Lettura di codeline MICR e OCR

MICR e OCR, rispettivamente il riconoscimento dei caratteri con inchiostro magnetico e il riconoscimento ottico, sono due diverse tecnologie utilizzate per la lettura della codeline degli assegni che garantiscono un corretto flusso di pagamento grazie alla precisione della decodifica. Gli assegni presentano una codeline stampata vicino al bordo inferiore, leggibile sia dall'uomo sia dalle macchine, anche ad altissima velocità. Mentre il MICR si basa sul riconoscimento delle forme d'onda generate dall'inchiostro magnetico, l'OCR si basa sul riconoscimento di immagini di testo, stampato o manoscritto, in base alla forma dei caratteri. MICR è un algoritmo che riconosce un insieme di impulsi elettrici prodotti da ciascun carattere, mentre l'OCR si basa piuttosto su campioni di dati e deve essere "allenato".

  • Affidabile

    Un approccio combinato per ridurre significativamente gli errori.

  • Veloce

    Velocità di elaborazione fino a 160 documenti al minuto.

  • Efficiente

    MICRPlus di Panini è il miglior sistema di lettura della codeline degli assegni

micr e ocr

Le sfide della lettura della codeline

La lettura magnetica è precisa e veloce, ma a volte i caratteri possono essere confusi perché le loro lunghezze d’onda sono simili. A volte, in caso di dubbio, verificare la differenza visiva tra i caratteri può essere più efficace che valutare la differenza delle forme d’onda, ed è proprio qui che la lettura ottica può aiutare.

Tuttavia, l’immagine binarizzata (in bianco e nero) della codeline non è sempre pulita, facile da inquadrare e con un corretto allineamento dei caratteri: nella realtà ci troviamo di fronte a frammenti disallineati, sfondi decorati, firme e timbri che invadono l’area della codeline, ecc…, tutte circostanze che possono rendere la decodifica più complicata.

Mancata lettura o lettura errata?

Inoltre, mentre un carattere ambiguo segnalato con un “?” necessita solo di una correzione manuale da parte del cassiere, operazione che richiede pochi secondi, un carattere letto erroneamente (ma senza notifica di errore) potrebbe causare molti più danni, poiché i fondi potrebbero essere sottratti dal conto bancario sbagliato.

Per evitare tali conseguenze, le macchine devono quindi imparare a classificare i caratteri. Questo si fa sottoponendole a migliaia di campioni e insegnando loro qual è la risposta giusta per ciascuno: questo allenamento approfondito consente di raggiungere un equilibrio virtuoso tra l’affidabilità del sistema e la sua tolleranza ai casi estremi.

"Avevamo bisogno di uno scanner per assegni in grado di gestire il tipico mix di documenti della Bank of Ireland e di fornire un processo end-to-end rapido, tassi alti di lettura MICR e immagini di qualità eccellente."

La formula di Panini per una lettura affidabile della codeline MICR e OCR

La cooperazione delle tecnologie MICR e OCR è fondamentale per ottenere i migliori risultati di lettura. Dopo aver selezionato decine di migliaia di assegni reali e averli accuratamente bilanciati tra condizioni standard e limite, abbiamo progettato la nostra CNN (Convolutional Neural Network - Rete neurale convoluzionale) a lettura ottica: il risultato si è rivelato molto accurato ma, prevedibilmente, più lento degli algoritmi esclusivamente magnetici; pertanto, abbiamo deciso di mantenere la lettura MICR come nostra strategia di prima linea quando i livelli di certezza sulla decodifica della lunghezza d'onda sono elevati; al contrario, quando uno o più caratteri sono dubbi, la CNN fornisce la propria risposta ottica, riducendo ulteriormente gli errori e prevenendo letture errate.
Il metodo risultante, MICRPlus, è uno dei migliori sistemi di lettura di codeline magnetica disponibili sul mercato e consente comunque ai nostri scanner di elaborare fino a 160 documenti al minuto.

Scopri i nostri prodotti