Panini conferma la propria presenza a SPIN 2014 a Genova

Giorgio Tidu, Country Sales Director Panini S.p.A.: “La compensazione elettronica dell’assegno si coniuga perfettamente alla tendenza da parte degli istituti finanziari di voler dematerializzare i documenti in entrata con l’obiettivo di rendere l’intero sistema più efficiente sia internamente sia verso i clienti.”

Torino, 16 giugno 2014 – Panini, leader a livello mondiale nelle soluzioni innovative dei sistemi di pagamento, sarà presente per il secondo anno consecutivo a SPIN, l’appuntamento italiano dedicato ai servizi e ai sistemi di pagamento, che si terrà il 23 e 24 giugno presso il Centro Congressi Magazzini del Cotone di Genova.

Forte del successo dello scorso anno, Panini porterà la propria esperienza in ambito di dematerializzazione documentale allo sportello e trasformazione elettronica dei pagamenti scritturali, partecipando alla tavola rotonda prevista per Martedì 24 giugno. In quest’occasione Francesco Grasso, Corporate Marketing Manager, illustrerà alcuni concetti legati ai temi dell’efficienza e della sicurezza, soffermandosi altresì su alcuni dati riguardanti l’assegno e sugli aspetti che ne favoriscono o limitano l’utilizzo.
Presentazione "Assegno Digitale, oggi: l'efficienza incontra la sicurezza".

Durante l’intera durata dell’evento, sarà possibile incontrare il team Panini per visionare l’innovativo sistema di sicurezza brevettato (UIBM – domanda TO2013A001058) per la gestione del nuovo assegno italiano previsto da ABI, unitamente alla tecnologia d’avanguardia per l’acquisizione e la decodifica che da sempre contraddistingue i dispositivi Panini. L’azienda propone soluzioni che da un lato ottemperano agli obblighi di legge e al contempo rispettano tutti gli elementi di sicurezza contenuti nei nuovi formati (codice Datamatrix, linea OCR, codeline magnetica CMC7, stringa microforata di sicurezza di cui è fornita la rilevazione di presenza fisica e la lettura fronte e retro).

Le soluzioni Panini, inizialmente concepite per migliorare l’operatività allo sportello bancario e postale, sono oggi indicate per molteplici campi applicativi: dai processi in applicazioni di mobilità quali agenti di commercio o filiali temporanee, al deposito assegno da remoto (RDC), fino alla gestione della transazione per pagamenti con assegno o buono pasto presso il punto vendita.

Martedì 24 giugno dalle ore 11.15 alle 12.15 si terrà anche, presso lo stand Panini, un workshop dal titolo “Digitalizzazione con tocco umano. Esperienze dal mondo bancario.” Si tratta di un progetto strategico che ha visto l’azienda lavorare a stretto contatto con uno dei più grandi gruppi bancari per la dematerializzazione di assegni e documenti allo sportello. Al termine della sessione verrà offerta una demo della soluzione.

“Nel 2014 la nostra azienda ha superato brillantemente importanti traguardi nei contesti applicativi in cui gli scanner Panini si caratterizzano per innovazione, scalabilità, qualità e costante prossimità ai clienti, al fine di valutare insieme a loro quale sia la soluzione che meglio si adatta ai processi attuali ed agli obiettivi futuri”, ha dichiarato Giorgio Tidu. “Siamo molto soddisfatti di aver ottenuto la fiducia degli istituti finanziari che vantano una posizione di rilievo nel panorama bancario italiano e che vanno ad aggiungersi alla lista crescente delle nostre referenze sul mercato internazionale”, ha sottolineato Tidu. 

“Vorrei citare, a titolo d’esempio, clienti come Cassa di Risparmio di Rieti e Cassa di Risparmio di Spoleto che hanno adottato le nostre soluzioni per la dematerializzazione di sportello, oppure Mail Express che conferma la nostra presenza nell’ambito di digitalizzazione dei bollettini postali”, conclude Tidu.
Video intervista di Bancaforte a Giorgio Tidu, Country Sales Director Italia.

Lo stand Panini si trova al n. 13 per offrire dimostrazioni pratiche sul funzionamento di mI:Deal, gestito in modalità wireless mediante tablet, e degli scanner I:Deal e Vision X con docking station MFS, compatibile con documenti – rigidi e non – fino al formato A4.

Note su Panini S.p.A.
Fondata a Torino nel 1945, da oltre sessant’anni Panini produce, distribuisce e supporta prodotti e soluzioni avanzate per l’acquisizione e la dematerializzazione di assegni e documenti cartacei di pagamento in filiale, in back- office e da remoto. L’azienda offre un’ampia gamma di soluzioni per molteplici campi applicativi: assegni, bollettini postali, avvisi di ricevimento, buoni pasto, buoni omaggio, biglietti di lotteria e vari tipi di coupon. In ambito bancario, le soluzioni Panini offrono prodotti e soluzioni per l’acquisizione e il deposito di assegni e documenti allo sportello (Branch Image Capture), applicazioni di back-office di filiale e soluzioni per il deposito degli assegni da remoto (Remote Deposit Capture).